Forever Ended Yesterday: un successo che si infrange.

Finalmente dopo 4 anni dalla loro fondazione i Forever Ended Yesterday ci sono riusciti: hanno pubblicato il loro primo EP intitolato Imiarma, da cui è stato estratto il primo singolo Unreal Smile. (clicca qui per vedere il video). I Forever Ended Yesterday sono una band di Mondovì (Torino) che canta brani alternative rock in inglese. Il gruppo nasce con un altro nome nel 2008, composto principalmente da Frankie (voce), Lyn (chitarra), Ale (basso). Solo nel 2011 diventano definitivamente i Forever Ended Yesterday, grazie all’inserimento nella band di Jux (chitarra) e Andy (batteria). Nel 2012 però Andy abbandona la band e i Forever Ended Yesterday cercano un nuovo batterista, trovandolo in Steve. Ora la band è pronta per lavorare seriamente. Dopo alcuni mesi, i FEY sono stati contattati dal chitarrista degli Screaming Eyes, per produrre la loro canzone Follow The Lights: un pezzo metal, uscito il 22 luglio, completamente diverso dal genere di musica che fanno attualmente i FEY. Dopo alcuni concerti nella loro zona, la band firma con l’etichetta indipendente This Is Core, che permette loro di pubblicare nel dicembre 2012 il primo EP Imiarma che contiene sei tracce:

  1. Awful Feeling
  2. Silly Worm
  3. Intoxication
  4. Something More
  5. Unreal Smile
  6. Sleep Tight

In generale lo stile dei FEY assomiglia ai Paramore, con qualche venatura degli Evanescence e Linkin Park.

Abbiamo intervistato i Forever Ended Yesterday per conoscerli meglio e capire la loro musica. A nome di tutto il gruppo ha risposto Lyn:

Com’è nato ImiarmaImiarma è un EP che vi rappresenta a pieno?

Imiarma è nato dalla voglia di 5 ragazzi di fare musica, di far conoscere ciò che hanno da comunicare. Penso che sia un EP che ci rappresenta a pieno: siamo riusciti a far coesistere diversi stili, in relazione alle influenze musicali di ciascuno di noi. Molte canzoni contenute in Imiarma erano nate già tempo prima dell’uscita.”

Scrivete voi testo e musica? 

Sì, testi e musica sono scritti da noi.”

Follow The Lights è stato il vostro primissimo single, un lavoro diverso ma che sentite vostro comunque? Perchè non avete seguito il genere metal?

“Sì, Follow the lights è stato il nostro primo singolo, diffuso solo tramite internet. Con questo pezzo abbiamo voluto sperimentare qualcosa di diverso per dimostrare a noi stessi che il cambiamento può essere positivo, come anche sperimentare nuovi generi.”

 

Siete contenti di Unreal Smile come primo singolo estratto da Imiarma?

“Sì, è un pezzo che personalmente ci piace molto e credo che abbia delle caratteristiche adatte per essere lanciato come primo singolo.”

 

Volete spiegarci il significato del video di Unreal Smile?

“Preferiamo che ognuno dia il proprio significato.”

 

Siete una band emergente. Credete di farvi notare maggiormente con questo EP?

“Sicuramente l’EP, accompagnato dal video ufficiale e da recensioni e interviste, ci sta dando molte possibilità. Sappiamo che in Italia, con il nostro genere, è sempre più difficile farsi notare, ma noi ci proviamo!”

Qual è il vostro obiettivo come band? Per esempio vincere qualche festival? Entrare nel mercato discografico?

“L’obiettivo principale è quello di suonare in giro, far conoscere a più persone possibili la nostra musica, quello che abbiamo da dire. Abbiamo partecipato a diversi festival e ne abbiamo ancora in programma, ma diciamo che l’obiettivo, anche qui, è quello di far conoscere la nostra musica più che di vincere il festival in sè.”

Che cosa volete trasmettere o comunicare con le vostre canzoni?

Con le nostre canzoni vogliamo trasmettere forza, passione, trasgressività, rabbia, e anche malinconia, perchè noi siamo così: arrabbiati e malinconici.

 

Progetti per il futuro? concerti? nuovo album?

“Attualmente stiamo componendo nuove canzoni per un nuovo EP, con sonorità e stile differenti rispetto ad Imiarma. l’EP sarà autoprodotto. Abbiamo inoltre in programma un tour estivo in diverse zone del Piemonte e della Liguria che ci terrà impegnati per l’intero mese di giugno.

Questa intervista è stata fatta prima del 6 ottobre, data in cui i FEY hanno pubblicato questo messaggio sulla loro pagina Facebook: “Salve a tutti, questo è un post che nessuna band vorrebbe mai scrivere sulla propria pagina… Purtroppo, però, siamo spiacenti di comunicare che, a causa di divergenze tra i componenti del gruppo, i Forever Ended Yesterday si sono ufficialmente sciolti alle 3.25 circa di oggi pomeriggio. Un ringraziamento a tutti quelli che ci hanno aiutato è d’obbligo, oltre che un piacere…e un grazie speciale va soprattutto ai nostri genitori, che ci hanno sempre supportato (e sopportato) economicamente e spiritualmente. Grazie di cuore a tutti! Per noi è stata un’esperienza fantastica, che ci ha fatto crescere sia artisticamente che umanamente, e ci siamo divertiti un mondo! Detto questo, un adieu dai Forever Ended Yesterday e un buon proseguimento di vita a tutti. Stay Metal!”

Erica Balduini

Annunci
Questo articolo è stato pubblicato in Musica e contrassegnato come , , , , , da ericabalduini . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su ericabalduini

Erica Balduini, 23 anni, laureata in Culture e letterature del mondo moderno all'Università degli Studi di Torino. Appassionata e assidua ascoltatrice di musica. Scrive articoli di critica musicale e su tutto ciò che gira intorno alla musica. Gestisce un blog interamente dedicato ad essa (www.themusicdrink.blogspot.com). Ama la poesia e perciò presta molta attenzione alle parole dei brani musicali: le canzoni sono semplicemente poesia in musica. Ora si sta avvicinando anche al mondo della moda... virtuale! (www.realfashionitaly.wordpress.com)

One thought on “Forever Ended Yesterday: un successo che si infrange.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...