Il “Rapinatore in taxi” è stato arrestato a Torino

Alessandro Montemurno, 36 anni, solo, senza mezzi di trasporto propri, senza armi da fuoco, è diventato il “Rapinatore in taxi”. Ha di certo messo a segno almeno otto colpi in diversi istituti di credito, a Torino. I carabinieri stanno cercando di trovare indizi che lo ricolleghino ad altre rapine.

Il Rapinatore in taxi andava a rapinare le banche in taxi, appunto. Si faceva portare in taxi alla banca, chiedeva al tassista di attendere perché doveva fare una commissione e rapinava la banca usando un semplice taglierino. 

Pochi minuti dopo usciva col bottino e con calma risaliva sul taxi per fuggire. Al tassista dava 50 euro di mancia in più per il disturbo.

Niente amici scemi che fanno il palo, nessuna getaway car da far sparire.

Al momento si ritiene che i tassisti siano estranei ai fatti.

Vittorio Nigrelli

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...