La fine del mondo? Nuove teorie, possibilità e… Gangnam Style. (VIDEO)

Era il 1994 e Luciano Ligabue cantava “A che ora è la fine del mondo?“, un testo provocatorio, forte, con un motivetto orecchiabile e l’ipotesi di una fine del mondo in mondovisione. Tutti lì a disperarsi per una crisi, azioni inspiegabili e situazioni che fanno pensare alla fine del mondo come all’unica soluzione plausibile.
Quando sarà? A che ora? Su che canale? Che cosa succederà? Dove si andrà alla fine di tutto? (Sotto il video ufficiale della canzone).

Dopo anni, è arrivato l’annuncio di sedicenti storici esperti di astrologia Maya che hanno interpretato la fine di un calendario di questa popolazione precolombiana dell’America Centrale come “la fine del mondo“. Le spiegazioni sono state le più varie. La conclusione di un calendario è la fine di un ciclo di “conteggio”, si può dire, e questo conteggio i Maya lo hanno interrotto al 21 Dicembre 2012, e da molti è stato visto come l’annuncio della fine del mondo. In questi giorni, di nuovo, con l’avvicinarsi della data “fatidica” si sentono di nuovo emergere le teorie più stravaganti in proposito.
Una su tutte, però, ha colpito l’attenzione generale.

E’ indubbio il successo-tormentone di questa stagione 2012/2013: la canzone coreana firmata PSY, Gangnam Style, passa a ripetizione su tutte le radio, il cantante è già stato insignito di un Guinness World Record e il video ufficiale del motivetto più ballato dell’anno sta per raggiungere 1000000000 (un MILIARDO) di visite su YouTube. (La storia di PSY la potete leggere qui e qui).
Qual è allora la nuova teoria sulla fine del mondo? Proprio questa.
Quando il video di PSY raggiungerà il record assoluto di visite pari a un miliardo, appunto, il mondo finirà. Originale come visione, ma soprattutto c’è che si spaventa a pensare a una doppia possibilità: alle ore 11:26 del 3 Dicembre 2012, il video ufficiale di Gangnam Style ha già raggiunto 877244392 visualizzazioni, e se raggiungesse il miliardo proprio il 21 Dicembre?

Sulla scia di queste teorie più che stravaganti si spendono molte parole e molte immagini, frasi, prese in giro e battute sono state usate sul web. (Sotto ecco alcune immagini provocatorie trovate sui motori di ricerca web).

Una battuta tutta italiana.

Una battuta tutta italiana.

MEME ITALIANI DIVERTENTI

16073064frasi personaggi mayaNel frattempo non solo PSY è diventato, insieme con la sua canzone un fenomeno mondiale, ma è anche stato preso a modello per varie imitazioni.
La sera del 9 Novembre, durante la puntata dello show di Rai1 “Tale e Quale“, l’attore e comico italiano Gabriele Cirilli ha interpretato proprio la canzone Gangnam Style. (Sotto potete vedere il video).

Che con la sua performance Cirilli abbia “rubato” visualizzazioni al video ufficiale e abbia ritardato così il raggiungimento della fatidica cifra? Non si sa, ma nel frattempo Ci prepariamo tutti a vedere quel che sarà; fine o non fine.

Veronica Sgobio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...