Il pilota si sente male. Un passeggero fa atterrare l’aereo.

22 Novembre 2012.
Sembra un po’ una di quelle storie da film hollywoodiano, ma è una storia vera.
Il pilota di un volo Lufthansa con più di 200 passeggeri a bordo, diretto da New York a Francoforte, si sente male, accusa una forte emicrania, e decide di far atterrare il Boeing 747 nell’aeroporto più vicino, quello di Dublino.
A compiere la manovra di atterraggio, però, non è stato il comandante, ma un passeggero che ha assunto il controllo dell’aereo.
Il passeggero è anch’egli pilota, aveva prestato servizio in diverse compagnie nordamericane ed è in possesso di una regolare licenza di volo per Boeing 747. Giunto in soccorso ha portato brillantemente a termine la manovra di atterraggio nell’aeroporto di Dublino, dove il comandante è stato portato subito a fare degli accertamenti.
Quello che poteva essere una tragedia si è risolto con un arrivo in Germania del volo in ritardo di circa otto ore, fortunatamente senza nessuna vittima.

Veronica Sgobio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...