Trovato morto a 10 anni. Non è escluso il suicidio.

Roma, 30 Ottobre 2012.
Quella avvenuta ieri nel tardo pomeriggio a Roma, in zona San Giovanni, è una tragedia.
Un bambino di 10 anni che spesso, a causa degli orari dei genitori, stava con i nonni, è stato trovato impiccato con una sciarpa, proprio nel bagno di questi ultimi.
Il ragazzino aveva iniziato a Settembre la prima media, superando le prime prove con voti più che sufficienti, dopo la scuola abitualmente andava a mangiare a casa dei nonni, e così è avvenuto anche ieri.

Non abbiamo notato niente di strano” affermano i nonni che, come il resto della famiglia, sono sotto shock, “Era un ragazzino tranquillo“. I genitori, da qualche tempo, avevano raggiunto una separazione consensuale tranquilla, senza averne sparso la voce.
Gli inquirenti per far luce sul caso non escludono nessuna pista. Nemmeno quella di un gesto estremo del ragazzino, come reazione a un possibile caso di bullismo o maltrattamenti vari nella nuova scuola.

E’ agghiacciante mettere in campo l’ipotesi di un suicidio per un ragazzino di 10 anni, perché ci sarebbero comunque dei colpevoli esterni a lui. Intanto si aspettano i primi chiarimenti per ricostruire la storia del piccolo e la vicenda del suo ultimo giorno.

Veronica Sgobio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...