L’Italia trema di nuovo: stanotte terremoto in Calabria e Basilicata.

Una forte scossa di terremoto di magnitudo 5 è stata registrata all’una e cinque di stanotte nella zona del massiccio del Pollino, al confine tra Basilicata e Calabria, tra le province di Potenza e Cosenza.

La zona del massiccio del Pollino colpita dal terremoto

Per ora si registra un morto a Scalea, un 84enne colto da infarto. Altre scosse tra magnitudo 2 e 3.3 hanno colpito a ripetizione la zona. Scuole chiuse per due giorni almeno.  Secondo quanto riferito dal comandante provinciale dei Carabinieri di Cosenza, il colonnello Francesco Ferace, a Mormanno ci sono stati crolli e danni all’ospedale. La struttura è stato evacuata, e 38 malati sono stati trasferiti altrove. Centinaia di persone hanno dormito per strada. Nessun danno è stato segnalato al momento in Basilicata.

Terremoto in Calabria: danni nel centro storico di Mormanno (Ansa\Arena)

Terremoto in Calabria: evacuato l'ospedale di Mormanno (Ansa\Arena)

Un tweeter ha cinguettato: “Ora partono le recriminazioni sullo scioglimento e condanna della Commissione sisma. La tempistica delle contingenze non perdona.”

Su Twitter migliaia di persone stanno lanciando messaggi di solidarietà.

Vittorio Nigrelli

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...