Green Day: stop al tour per crisi di nervi e abuso di droga

Finalmente si conosce la ragione di quel malore, che ha costretto Billie Joe Armstrong, leader dei Green Day, ad annullare il concerto del 2 settembre all’I-Day di Bologna: abuso di sostanze stupefacenti. Lo annuncia proprio oggi, 24 settembre 2012, il trio californiano sul sito ufficiale: il tour e le promozioni del nuovo album Uno! (in uscita domani 25 settembre) sono sospese a causa del ricovero immediato di Billie Joe per consumo eccessivo di droga. Inoltre il gruppo si scusa per l’accaduto avvenuto all’iHeartRadio Music Festival a Las Vegas. Infatti, il 21 settembre scorso, il cantante ha avuto una crisi di nervi sul palco durante l’esibizione. Pare che Armstrong non abbia gradito il fatto che gli siano stati tagliati i 45 minuti a sua disposizione, ridotti a 20. Ciò è dovuto alla performance prolungata di Usher, che ha costretto gli organizzatori del Festival ad accelerare i tempi, avendo mezz’ora di ritardo. Durante lo spettacolo su uno schermo apparivano i minuti mancanti e alla comparsa della scritta “1 Minute”, Billie è andato in escandescenza e ha avuto una profonda crisi di nervi davanti al pubblico: dopo aver detto “ora vi faccio vedere io che cosa vuol dire un minuto”, il cantante ha spaccato la chitarra e ha insultato gli organizzatori e colleghi che hanno partecipato al Festival. Naturalmente il pubblico è rimasto basito e l’iHeartRadio è stato sospeso.Erica Balduini

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...