Donne semi nude, porcelli e eroi in armatura. Foto di un festino dei Consiglieri della Regione Lazio.

19 settembre, Lazio.

festino_pdl.JPG

Festini stile impero con donne semi-nude e prodi rappresentanti del popolo travestiti da “dei dell’Olimpo, eroi in armatura, leggiadre ninfe, ancelle devote che trasportano giare piene di vodka e mojito. E ancora: il Minotauro sottomesso, un arciere con tanto di arco teso, armature, calzari, un tridente e finanche un fucile mitragliatore, oggetto intruso in un set che riproduce l’antica Grecia. Festa a tema datata 10 settembre 2010 e organizzata da Carlo De Romanis, vicecapogruppo Pdl alla Regione Lazio, che da una settimana rimbalza da un giornale a una tv a un sito internet per smentire l’accusa rivoltagli da Franco Fiorito: «Con i soldi del gruppo ha organizzato un festino con donne semi- nude».” (Repubblica).

Ma chi Carlo De Romanis? Questo Consigliere Regionale elettoin lista insieme alla Polverini, oltreché consigliere regionale è anche: Vicepresidente della Commissione Affari Comunitari e Internazionali alla Regione Lazio, Vicepresidente Commissione Speciale Federalismo fiscale e Roma capitale, nonché membro delle due commissioni  1)”Commissione risorse umane, demanio, patrimonio, affari istituzionali, enti locali, tutela dei consumatori e semplificazione amministrativa” 2)”Commissione speciale Sicurezza e prevenzione degli infortuni sui luoghi di lavoro”.

L’episodio e gli scatti sarebbero divertenti (o ridicoli) se non fossero stati spesi 20mila euro per la festa, alla quale hanno partecipato “anche la Polverini e Stefano Cetica” (De Romanis).

Sembra che lo stesso De Romanis abbia spiegato in maniera buffa l’ingente spesa, dandoci un motivo in più per rifornirci di pomodori marci alla sua prossima apparizione pubblica: “dovevo farmi pubblicità”.

Be’, ha raggiunto il suo obbiettivo, adesso lo conosciamo tutti; sappiamo a chi lanciare i pomodori.

De Romanis Carlo

Vittorio Nigrelli

Aggiornamento 20 settembre 2012.

Un tweet del tweeter Microsatira: Foto di Renata Polverini a una seduta del Consiglio Regionale

Collegamento permanente dell'immagine integrata

Annunci

8 thoughts on “Donne semi nude, porcelli e eroi in armatura. Foto di un festino dei Consiglieri della Regione Lazio.

  1. la cosa credo che sia diffusa in molte regioni ,la gente comune è ridotta all,osso nelle nostre buste paghe vediamo da mesi tasse regionali e non solo,per mantenere qsti ladri che altro non sono, cambiamento e pulizia con nuove norme e controlli ,vogliamo chiarezza e rendiconto su tutto.

  2. non drammatizziamo…basta pompare un pò con le notizie del calcio e gli italiani dimenticano subito, perlomeno quelli che hanno ancora la busta paga; in fondo costoro rappresentano l’anima vera dell’Italia, maiali che godono a rotolarsi nel loro stesso sterco, gente analfabeta che vuole innalzare a livello di cultura la propria ignoranza e superficialità definendo queste scene incredibili come fenomeno di costume.
    Se poi in mezzo a loro ci sono persone indignate, non fa nulla, tanto sono poche e non fanno testo.

  3. fanno tutti schifo poveri noi che fine che faremo dovremo marciare tutti verso roma dai nostri cari politici che siedono su poltrone e noi fatichiamo per mettere il piatto a tavola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...