Aggredita e uccisa perché voleva cambiare il turno a uno dei dipendenti.

Napoli, 31 Luglio 2012. Anna Iozzino, direttrice dell’ufficio postale di Torre del Greco, aggredita verso le 8.00 da uno dei suoi dipendenti, Cristofaro Gaglione, è morta in ospedale. L’uomo è stato arrestato dalla polizia e dovrà rispondere all’accusa di omicidio volontario aggravato e premeditato.
L’assassinio è avvenuto in seguito a una lite generata dal cambio di turno di Gaglione.

Venerdì scorso infatti, era già avvenuta una discussione con la direttrice , che aveva preso la decisione di spostare l’uomo ad altre mansioni e ad altri orari, dando vita a malumori che sono poi scoppiati tragicamente ieri.

La Iozzino è deceduta alle 23, dopo 15 ore di agonia, a causa di una delle ferite riportate. Questa le aveva procurato una grave emorragia cui non ha posto rimedio nemmeno il delicato intervento chirurgico.
Verrà eseguita l’autopsia per verificare la dinamica dei fatti e l’entità delle ferite.

La causa del decesso sembra essere quella riportata all’addome.

Anna Iozzino aveva 53 anni.

Veronica Sgobio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...