4 persone condannate a morte per frode. Dove?

31 luglio. 39 persone coinvolte, una truffa da 2,6 miliardi di dollari, 4 condanne all’impiccagione, 2 ergastoli e diverse pene detentive da 25 anni, nonché fustigazioni, multe e divieto, per tutti, di ricoprire incarichi governativi. 20 giorni per presentare l’appello.

Succede in Iran, colpito in questi mesi dal più grande scandalo finanziario della sua storia recente.

L’identità degli uomini è sconosciuta (negli spezzoni del processo trasmessi alla televisione i volti vengono oscurati). La frode consisteva nell’appropriarsi, grazie a corruzione e clientele, di lettere di credito per migliaia di miliardi di rial (1 euro 15.000 rial) con le quali acquistare imprese pubbliche. Lo scandalo aveva fatto tremare diversi alti papaveri di Teheran, tra cui il più stretto collaboratore di Ahmadinejad, Esfandiar Rahim Mashaie, oltre che il Ministro delle Finanze il quale lo scorso anno era stato accusato di scarsa vigilanza.

A salvare la classe politica iraniana ci ha pensato l’ayatollah Ali Khamenei, che pur condannando genericamente la corruzione ha spiegato che i panni sporchi si lavano in casa, che i giornali non devono “tirare fuori il problema” e lo scandalo va fermato.

Intanto il procuratore capo Gholam-Hossein Mohseni-Eje ha spiegato che il problema della corruzione nel paese è stato affrontato e risolto con successo. Ricordiamo che secondo Trasparency International, l’organizzazione non governativa che si occupa di stilare una classifica della corruzione percepita nei vari paesi, l’Iran occupa la 120esima posizione su 183 (l’Italia è 69esima con lo stesso punteggio di Ghana, Macedonia e Samoa).

Vittorio Nigrelli

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...