Il Senato taglia la Camera. Si abbassa l’eleggibilità.

22 Giugno 2012, Roma. Il Senato approva il ddl che prevede il passaggio del numero dei deputati da 630 a 508. Un taglio approvato quasi all’unanimità. In aggiunta a questa misura di “risparmio” politico, si è poi abbassata l’età di eleggibilità alla Camera dei Deputati che passa dai 25 ai 21 anni.
Un primo evidente segnale che la politica sta tentando di cambiare e migliorare.

Critica legittima è stata quella rivolta al presidente del Senato Schifani per un possibile “conflitto di interessi”, nell’approvare questa variazione. In effetti, per il momento, ad essere ridotto è solo il numero dei deputati, non quello dei senatori. Schifani risponde che è “solo questione di giorno”, massimo due o tre, perché si mandi ai voti la proposta di riduzione del numero dei senatori.
20120622-161532.jpg
Una riforma a metà che apre uno spiraglio.
8 di quei deputati verranno eletti dalle sezioni all’estero, ma si aspettano i risvolti per una “sforbiciata” decisa anche su Palazzo Madama e, magari, una riduzione consistente anche dei costi della politica, oltre che dei politici.

Staremo a vedere.

Veronica Sgobio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...