Raccolte fondi per l’Emilia, scoperta una truffa.

15 giugno, Modena. Un uomo di origine nigeriana, 41 anni, è stato denunciato per aver tentato di truffare alcuni benefattori, convinti di versare donazioni per i terremotati dell’Emilia. La Polizia Municipale ha sequestrato il set “del piccolo truffatore”, completo di volantini prestampati e timbri di un’associazione di studenti africani. 

Sembra che quella in Emilia non fosse la prima tragedia ad essere sfruttata dall’uomo per lucrare.

Intanto le scosse sono continuate questa notte nei pressi di Finale Emilia con punte di magnitudo 3.6.

Ricordiamo infine il numero che può essere utilizzato per fare una donazione in modo sicuro:  45500. Ad oggi la raccolta è arrivata a circa 20 milioni di euro, tra sms e raccolte fonde promosse da reti televisive e fondazioni (sempre aspettando i 90 milioni che dovrebbero arrivare dai “rimborsi” elettorali).

Vittorio Nigrelli

Annunci
Questo articolo è stato pubblicato in Uncategorized da Vittorio Nigrelli . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su Vittorio Nigrelli

Vittorio Nigrelli, 22 anni, studia Storia alla Facoltà di Lettere e Filosofia di Torino. Ha lavorato come free lance per Notizie.it, pubblicando articoli di cronaca locale. E' il fondatore di TheTweeterNews insieme a Veronica Sgobio. Ha all'attivo circa 450 articoli concernenti politica, economia, cronaca, storia e tecnologia. In tre anni ha tenuto lezioni di Public Speaking davanti a quasi 500 liceali. Su Twitter è @vittonigrelli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...